Lombrico Felice
Agricoltura Biologica

Azienda Biologica certificata
Risparmiamo fino al 60% di acqua
Interveniamo con lotta biologica
Rispettiamo la stagionalità produttiva

Chi Siamo

Noi de IL LOMBRICO FELICE siamo una piccola Azienda Biologica, nel cuore verde d’Italia, condotta da giovani che amano l’agricoltura e sono ancora abbastanza idealisti da pensare anche all’ambiente, ai problemi sociali, alla salute di terra, acqua e delle persone. Non usiamo prodotti chimici, ma adoperiamo solo tecniche ecocompatibili. I nostri prodotti sono nutrienti, sani e soprattutto gustosi.


Cosa Pensiamo

Oggi l’agricoltura opera in un contesto socio-politico che è da tutti conosciuto grazie ai continui scandali alimentari. Produrre oggi alimenti di qualità comporta costi non sufficientemente ristorati dalle vendite attraverso i canali della distribuzione all’ingrosso. L’80% del prezzo dei prodotti che troviamo sul banco del supermercato viene distribuito tra: marketing, grossisti, trasporti e confezionamento. L’agricoltore è costretto a prestare attenzione soprattutto alla quantità per rimanere competitivo.


Cosa Facciamo

  • Concimiamo con tanto letame proveniente da allevamenti biologici, lunghe rotazioni e sovesci
  • Controlliamo le patologie con lotta biologica
  • Interveniamo sulla flora spontanea meccanicamente e soprattutto manualmente
  • Usiamo tecnologie di irrigazione che ci permettono di risparmiare fino al 60% di acqua e 80% di gasolio
  • Salvaguardiamo l’ambiente attraverso produzioni sostenibili
  • Tuteliamo il paesaggio ripristinando colture ormai abbandonate
  • Promuoviamo la filiera corta, dal produttore al consumatore
  • Rispettiamo la stagionalità delle produzioni
  • Facciamo conoscere l’origine dei nostri prodotti agricoli e i loro sistemi di coltivazione
  • Promuoviamo e diffondiamo la cultura del consumo di prodotti alimentari sani

Cosa Non Facciamo

  • Non usiamo alcun principio attivo di sintesi chimica
  • Non usiamo sostanze a forte impatto ambientale
  • Non usiamo concimi chimici
  • Per controllare la flora spontanea non usiamo alcun diserbante
  • I derivati del petrolio sono ridotti al minimo indispensabile
  • Non abusiamo dell’acqua
  • Non accendiamo motori a gasolio se non per i trattori